Cerca
  • Cattaneo

Infiltrazioni d'acqua in locali interrati?

Molto spesso nei locali interrati per movimenti strutturali e per errata impermeabilizzazione esterna, si verificano delle fessurazioni attraverso le quali l'acqua dal terrapieno può entrare. Normalmente intervenire con qualcosa di superficiale, molto spesso non risolve il problema poichè, in controspinta, nelle fessure si crea una pressione negativa che distacca il materiale applicato in superficie. Dato che i movimenti nel tempo diventano dinamici, cioè si ripetono localizzati negli stessi punti, le soluzioni sono due: 1 - Asportare completamente il terrapieno esterno sino alle fondamenta e reimpermeabilizzare la superficie. Naturalmente i costi di questa soluzione sono notevoli e non sempre possibile. 2 - Intervenire dall'interno in corrispondenza delle fessure interessate dall'entrata dell'acqua, superando lo spessore del muro e creando una barriera impermeabilizzante tra terreno e muratura. Abbiamo da anni risolto questo problema con successo, intervenendo con il nostro sistema SCUD. Grazie alla grande capacità di espansione del formulato speciale schiumogeno, si viene a creare una superficie impermeabilizzante, in grado anche di riempire eventuali vuoti tra la struttura e il terreno. La formulazione dello SCUD è completamente diversa dalle normali schiume poliuretaniche utilizzate per l'incollaggio e la sigillatura di serramenti, in quanto mantiene la propria elasticità nel tempo ed un potere impermeabilizzante inattaccabile dai sali contenuti nell'acqua del terrapieno e mantiene le proprie proprietà inalterabili nel tempo nel tempo. La nostra soluzione semplice, sicura ed economica alla portata di tutti!

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
LOGO CATTANEO TEC 2021 MOBILE.png