Stampa

Cosa intendiamo per muri umidi?

E’ molto frequente che determinate patologie di una struttura vengano imputate direttamente all’umidità che interessa il supporto stesso: ma qual' è il rapporto tra l’umidità e le macchie sulla muratura o il distacco dell’intonaco?

Che relazione esiste tra l’umidità e le muffe, tra l’umidità e le efflorescenze saline?

 

 

Questi sintomi visivi, olfattivi e percettivi a quali cause sottintendono?

 

L’esperienza ci ha portato ad individuare diverse cause che possono determinare la presenza di umidità nelle murature, con i conseguenti fenomeni di degrado: saperle individuare è fondamentale perché l’umidità veicolata da fattori diversi può produrre danni identici all’ esame visivo, olfattivo e percettivo.

Condensa, con presenza di muffa dietro la parete in cartongesso. Qui è stata adottata una soluzione per nascondere il problema.
Rivestimento in cartongesso, soluzione comune. Dietro il cartongesso muro ancora umido, ambiente freddo e muffa nelle pareti.

In un risanamento conservativo o restauro di un immobile è di fondamentale importanza non sottovalutare il problema. Non affidarsi esclusivamente all'applicatore o alla direzione lavori.  Generalmente viene consigliata una soluzione per coprire il problema e non risolverlo alla radice.

I rivestimenti in mattonelle fungono da barriera e sono degli amplificatori di umidità di risalita capillare. L’umidità sale poi fino a fuoriuscire dalla parete sovrastante dove trova sfogo
Soluzioni comuni, rivestimento con mattonelle o marmi.

Riconoscere la causa o le cause effettive dell’umidità significa poter intervenire in modo efficace nell’ambito di un risanamento, dal momento che cause diverse prevedono soluzioni diverse.Spesso si predilige l'estetica e non la risoluzione del problema, nel giro di qualche messe i sintomi tornano allo scoperto.

Solo attraverso un’accurata e professionale analisi diagnostica strumentale e ponderale si può stabilire e confermare la vera causa o le concause che possono determinare il problema.

 

N.B. L'unico metodo per determinare l'umidità all'interno dei materiali edili. e il metodo Ponderale secondo normativa UNI11085

Analisi ponderala per mezzo di bilancia termo gravimetricaAnalisi Ponderale

Quando parliamo di muro asciutto?

 

MATERIALE

 

 

UMIDITA’ RELATIVA AMBIENTALE DELL’ 80% CIRCA

Mattone pieno antico

3%

Mattone pieno nuovo

1%

Mattone forato

1%

Intonaco di calce o malta

0,5%

Intonaco di calce-cemento

1,5%

Arenaria calcarea

1,3%

Tufo

6%

Arenaria argillosa

1,3%

Arenaria carbonifera

0,8 %

Granito

0,1%


 Le tipologie di umidità, distinte in base alle loro cause e ai fenomeni che veicolano l’umidità stessa nei materiali da costruzione, pur essendo numerose possono essere raggruppate nelle seguenti categorie: