Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

COOKIE POLICY

disegno umidità.jpeg

La vicinanza della falda freatica, il passaggio di corsi d’acqua

sotterranei, la presenza di sorgenti, la rottura di canalizzazioni,

i terreni assorbenti e soprattutto le piogge acide

(le quali formano solfati e nitrati che espandono sino a 14 volte il

proprio volume), creano pressioni enormi che causano la

disgregazione degli intonaci.

In caso di finiture impermeabili non traspiranti i cristalli si formano

invisibilmente entro il muro (subefflorescenze) e visibilmente in

superficie (il cosiddetto salnitro).


Tutte queste cause fanno sì che in assenza di fondamenta isolate

ci sia il rischio della risalita capillare.

È la forma più dannosa dell’umidità, poiché concorre a rendere

insalubri le abitazioni e ne minaccia la solidità intaccandone le basi.

L’acqua sale nella muratura a causa della presenza di vasi capillari.

Per principio fisico, la forza di adesione conseguente tra acqua e

pareti capillari prevale sulla tensione superficiale dell’acqua,

e l’equilibrio risulta superiore al livello idrostatico.


Si ha quindi il noto menisco cavo all’interno del capillari.

​​​​​​​​​​​​










In caso di restauro di vecchi edifici, la priorità deve essere data alla risalita capillare, senza il cui trattamento non si può realizzare un reale miglioramento del comfort dell’abitazione.


Il più grande e comune errore che viene compiuto in presenza di umidità di risalita è considerare il fenomeno come un semplice passaggio di sola acqua dal terreno attraverso il muro, risolvibile quindi con un semplice rifacimento dell’intonaco (eventualmente aerato ed idrofobizzato), non considerando così che l'acqua di risalita è una soluzione di sali, più o meno concentrati, che si formano a causa delle piogge acide.

Questo tipo di intervento non elimina il problema in maniera definitiva poiché, con il passare del tempo, i sali contenuti nell’acqua di risalita occludono i pori per cristallizzazione, rendendo così l’intonaco impermeabile e innalzando l'invasione dell'umidità.


Altro errore comune è quello di intervenire aerando la pavimentazione o rifacendo l’impermeabilizzazione esterna  (muri interrati tipo taverne, cantine e box): il muro a contatto con il terreno in realtà continua ad assorbire autonomamente acqua.


La barriera chimica, contrariamente agli intonaci macro o microporosi, blocca definitivamente la risalita capillare alla base delle fondamenta, è inalterabile nel tempo in quanto la natura minerale è affine a quella delle murature, non inquina l’ambiente e soprattutto è innocua per l’uomo.

L’acqua contenuta nel terreno al disotto della barriera chimica rimane statica (ferma) e non causa assolutamente altri danni nelle altre murature in quanto il muro l’assorbe spontaneamente per capillarità (effetto spugna).


La barriera chimica crea alla base del muro uno strato impermeabile (diaframma) senza creare problemi di staticità della struttura, come accade invece con taglio meccanico.

Il costo della barriera chimica viene ammortizzato nel tempo in quanto elimina costosi e ripetuti interventi sulle facciate, per un periodo pressoché  indeterminato, a patto che non si verifichino eccezionali cambiamenti atmosferici, quali formazione di sconosciute piogge acide.

Un fattore importante, in caso di risalita capillare, è la diminuzione

dell'isolamento termico:

un muro umido perde sino all' 80% della sua resistenza al passaggio

di calore.

In caso di risanamento di un immobile, l'eliminazione dell'umidità ascendente

è il primo intervento da eseguire, soprattutto in previsione di un progetto di

isolamento termico; in caso contrario l'umidità risalirebbe ed aggraverebbe di

molto lo stato delle pareti interne, annullandone l'efficacia.

​​

Informativa estesa sui Cookie 

 

Ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali  

 

I Cookie

I cookie sono righe di testo di piccole dimensioni che i siti web visitati da un utente inviano al suo browser. Il browser memorizza informazioni specifiche della navigazione dell’utente e le ritrasmette agli stessi siti durante le sue successive visite. I cookie delle terze parti sono impostati da siti web estranei, a causa della presenza di elementi che risiedono su server differenti da quello del sito visitato.  I cookie si differenziano per finalità di utilizzo.   

 

I Cookie Tecnici  

I Cookie tecnici sono utilizzati per "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Le attività svolte dai cookie tecnici sono strettamente necessarie per la fruizione dei siti web che li contengono. Per l’installazione di tali cookie non è ichiesto il consenso dell’utente visitatore ma il gestore del sito ha l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice.

 

I Cookie di Profilazione 

I cookie di profilazione tracciano la navigazione dell’utente e creano un profilo partendo dalle sue scelte e dalle sue abitudini di ricerca. In questo modo, l’utente può ricevere messaggi pubblicitari personalizzati e in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione in rete. I cookie di profilazione possono essere installati soltanto dopo che l’utente è stato informato della loro presenza e ha acconsentito al loro uso.

 

I Cookie analitici

I cookie analitici monitorano il corretto funzionamento del sito web ed eseguono un’analisi statistica, raccogliendo informazioni in forma anonima. I cookie analitici sono erogati esclusivamente da terze parti.

 

Siti di terze parti in tuodominio.com

I siti di terze parti, presenti su tuodominio.com, non sono coperti da questa informativa. tuodominio.com declina ogni responsabilità in merito ad essi e rimanda alle informative dei relativi siti per le categorie di cookie utilizzate e il trattamento dei dati personali: 

 

Vimeo http://vimeo.com/cookie_policy 

Spotify http://www.spotify.com/it/legal/privacy-policy/#cookies

Facebook http://www.facebook.com/help/cookies/

Twitter http://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

SoundCloud http://soundcloud.com/pages/cookies

Banner (JuiceAdv) http://www.juiceadv.com/cookie.asp

Google Analitycs http://www.google.com/intl/it/policies/privacy/

ShinyStat http://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale_free.html

 

Per le informative e per disattivare i cookie analitici e di profilazione erogati da terze parti vai sul sito www.youronlinechoices.com/it 

Il visitatore può impedire la memorizzazione dei cookie da parte di ShinyStat visitando http://www.shinystat.com/it/opt-out_free.html

 

Prestare il consenso su tuodominio.com

Chiudendo il banner, scorrendo la pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, l’utente acconsente all’uso dei cookie. 

 

Utilizzo dei cookie mediante le impostazioni dei browser

L’utente può gestire le preferenze inerenti ai cookie dal proprio browser. In questo modo può impedire che parti terze installino i loro cookie e può eliminare i cookie installati in passato. Per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie tramite browser, l’utente può consultare i seguenti collegamenti: 

http://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it

http://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie

http://support.apple.com/kb/PH19214?locale=it_IT" target=

http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies

http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

 

Ulteriori informazioni sui trattamenti dei dati personali

Per ulteriori informazioni consultare la Privacy Policy (http://www.tuodominio.com/privacy-policy) di tuodominio.com

Our mission

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

1112
3132
2122

Internationalization

Collaboration

Innovation

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder